Adventurer

Adventurer

Un viaggio avventuroso vissuto grazie alla creatività che si sviluppa utilizzando ispirazioni contemporanee come la tecnologia, il web e la realtà aumentata che oggi arricchisce la percezione della nostra quotidianità. Come un cosplayer che veste i panni di un personaggio fantastico si affronta la vita reale portando con noi i nostri sogni e le nostre fantasie creando cosi le basi per un futuro all’avanguardia. Con una mente fuori dagli schemi, totalmente immersa nel digital, la creatività si ispira ai colori degli schermi di dispositivi multimediali e disegna nuove identità. L’estetica si lascia incuriosire dai mondi virtuali che si traducono in Adventurer, un trend anticonformista, digitale ed innovativo che si ispira ad uno stile futurista ma si immerge allo stesso tempo nel presente in modo divertente, creativo ed avventuriero.

Ante-Olitica

Ante-Olitica

Lo scontro tra primordiale e futurismo dà vita a una idea di bellezza ancestrale, senza tempo. In Ante-Olitica le forme minimal vanno in conflitto con dettagli dal finish grezzo, concependo così un’estetica iconica, preziosa e inossidabile. Minerali e monoliti diventano oggetto di ispirazione per la bellezza rigorosa di questo hair mood, caratterizzato da delicati tagli minimal, enfatizzati da perimetri rigorosi e geometrici, ma testurizzati da lievi sfilature che ammorbidiscono il risultato finale.

My Sense

My Sense

I limiti si superano abbattendo le barriere culturali, si intraprende un viaggio spirituale interiore all’interno di se stessi per entrare in connessione con un Sé superiore divino che ci connette tutti. Il trend ha un carisma sciamanico, è un inno di devozione alla nostra Madre Terra. I tagli sono scalati, sfilati e leggeri, i capelli vengono destrutturati da styling grezzi che accentuano l’anima mistica di questo hair mood. MY SENSE propone colori pastello dove protagonista è la tonalizzazione, i biondi acquistano personalità profonda grazie a sottotoni lievi ed energici. La tecnica Class Flow Color Delight esalta alla perfezione le lievi differenze cromatiche donando ai capelli un’allure di misticismo.

My Space

My Space

Si superano i limiti andando al di là di spazio e tempo che perdono il loro valore e la realtà si plasma in modo inaspettato, si creano universi paralleli che trascendono il presente. L’estetica ha un’allure galattica e lo stile è decisamente all’avanguardia. I tagli sono netti, precisi, definiti e l’effetto finale risulta pulito, minimale e rigoroso. Lo styling shine dona ai capelli un finish super lucido che sottolinea le linee geometriche dei tagli e ne enfatizza minuziosamente il loro fascino. Le colorazioni emergono misteriosamente dalle galassie più profonde, sui capelli compaiono blu, viola e verde con inaspettati riflessi color petrolio che conferiscono un fascino di grande personalità. Le tecniche Class Color Blocking e Mash-up sono ideali per creare bande cromatiche nette e definite per uno stile unico e intrigante.

My Type

My Type

Il superamento dei confini avviene prendendo spunto da elementi del passato, per rapirne l’essenza e dare inizio ad un nuovo “io” indipendente. Esteticamente è un mood nostalgico con caratteristiche folk e new romantic. I tagli sono caratterizzati da sfilature impalpabili che donano alla chioma un effetto naturale e avvolgente mentre gli styling esaltano il movimento armonioso dei capelli grazie alle cere che li rendono lucidi esaltandone la spontaneità. I colori di questo mood vengono presi in prestito dalla Natura: MY TYPE si tinge di marroni che si scaldano con riflessi ramati e luminosi accenti di biondo. La tecnica di colorazione Class Flow Color Shadows e Painting dona luminosità alla chioma dalla radice fino alle punte per omaggiare le nuance e i chiaro/scuri del bosco nel periodo autunnale.

Screams

Screams

Urlare al mondo ciò che si è con leggerezza e in modo giocoso è una forma di protesta decisamente atttraente. La vita notturna rende “rivoluzionari”, fa emergere una serie di riflessioni, semplifica la formulazione di messaggi di protesta. L’estetica è influenzata dai party spensierati ma carichi di significati degli anni ’70. La vita notturna, con i suoi colori accesi e le sue stampe floreali, riflette quel cocktail di culture e contaminazioni esotiche proprie del decennio di massima libertà, trasgressione e lotte politiche. Fra gli hairtrend del mood Screams, per la prossima Primavera Estate, si riconfermano le onde, dal sapore un po’ vintage, che muovono i capelli con dosi variabili di volume. Continua ad essere scelta l’eredità lasciata dagli anni ’70, come le trecce scomposte, seppur in diverse interpretazioni. L’effetto mosso esalta perfettamente long bob caratterizzati da volume nella parte alta e caschetti di media lunghezza. I capelli in movimento diventano portavoce di messaggi di libertà.

Noises

Noises

Una protesta rumorosa, fuori dalle regole, contro le regole, è una scelta di sicuro impatto. L’universo Noises cita il mondo delle periferie, con frequenti rimandi all’Europa dell’Est, teatro di proteste molto forti, dove la creatività del bisogno dà vita ad estetiche dissonanti e innovative. Emerge un’assenza quasi assoluta di genere. Si diffonde la tendenza a rivisitare ciò che è povero. Sono molti i rimandi all’abbigliamento da lavoro così com’è spiccata la nostalgia per le cose vissute. L’immagine, volutamente poco patinata e glamour, ambisce ad oltrepassare i confini della bellezza classica. L’intento di andare oltre le apparenze, di scavare in profondità, funziona. Capelli irregolari e sfilati contraddistinguono l’hair mood Noises. La parola d’ordine è libertà di movimento, un inno al look free style sia in versione ultra- straight sia nella sua variante “spettinata”. I tagli corti e medi sono scalati, con frangia netta e super pulita oppure con un ciuffo pieno e lungo che contribuiscono a equilibrare le forme. Le linee destrutturate si ottengono grazie a stratificazioni e scalature.

Silences

Silences

Le scelte, sempre più radicali, hanno un ricco significato di protesta. Sempre più alcuni consumatori adottano estetiche rigorose, pure e minimali, seppur mantenendo un calore di sottofondo. Strutture geometriche, stratificazioni e tassellazioni, creano giochi di pieni e vuoti che citano l’universo analogico e digitale. L’alternanza di chiaro e scuro induce ad una visione alterata dello spazio. Linee e colori pastello richiamano i videogiochi, in una rivisitazione nostalgica di una parte del XX secolo. Il rigore e la pulizia conferiscono un’allure di puro silenzio. Emerge la tendenza di un ritorno al passato, sono reinterpretate le suggestioni degli anni ’90, l’era del pc. Ecco allora tagli corti e medi, fortemente androgini, dal perimetro netto e deciso, in versione bob. Capelli dalla struttura geometrica, dai perimetri ad angolo, animano l’universo hair del mood SILENCES. Il gioco di pieni e vuoti a livelli è riproposta anche sulle chiome. Styling levigati ma non troppo lucidi esaltano alla perfezione il rigore dei tagli, conferendo freschezza a questi look che richiamano subito un’idea di purezza.

Naked Stone

Naked Stone

Gli esseri umani stanno diventando sempre più digitali, ed allo stesso tempo la tecnologia sta diventando sempre più umana. Anche il confine tra natura e tecnologia è sempre più indefinito: infatti molti oggetti che noi reputiamo tecnologici assumono forme naturali, prendendo spesso ispirazione da pietre e gemme preziose. Nasce così Naked Stone, pulito, sinuoso, che diventa anche avvolgente e dona un rilassante effetto cocoon (senso di protezione e primordialità). Questo mood si traduce esteticamente in tagli lunghi e caschetti dalle linee nette, i capelli sono avvolgenti e leggeri con un effetto fluido che conferisce al look un tocco naturale e sofisticato ma allo stesso tempo molto innovativo. Prodotti dalla consistenza naturale, quasi impalpabili sono essenziali per definire le chiome. Il prodotto c’è ma non si vede: milk idratanti e creme leggere sono ideali.

Summer Sorbet

Summer Sorbet

Fusion è la parola chiave di questo trend: che impersona il senso di vitalità ottimistica del periodo storico che stiamo vivendo, che ci porterà in un futuro basato sullo scambio di codici culturali etici e sociali. Nasce così Summer Sorbet, uno stile anticonvenzionale che assimila caratteristiche etniche e generazionali, ma le rinterpreta creativamente grazie a un processo di fusion a 360°. Summer Sorbet è uno stile naif che si traduce in tagli medio lunghi e long bob caratterizzati da leggere scalature che donano un effetto giocoso e leggero al look. Le acconciature hanno un finish matt ottenuto con prodotti dalla texture dusty che sottolinea i movimenti delle ciocche nei capelli ricci e accentua la scalatura in quelli lisci.